tizianoTiziano Vecellio (Pieve di Cadore, 1480/1485 –Venezia, 27 agosto 1576) è stato un pittoreitaliano, cittadino della Repubblica di Venezia.

Artista innovatore e poliedrico, maestro con Giorgione del colore tonale, Tiziano Vecellio fu uno dei pochi pittori italiani titolari di una vera e propria azienda, accorto imprenditore della bottega oltre che della sua personale produzione, direttamente a contatto con i potenti dell'epoca, suoi maggiori committenti. Il rinnovamento della pittura di cui fu autore, si basò, in alternativa al michelangiolesco «primato del disegno», sull'uso personalissimo del colore. Tiziano usò la forza espressiva del colore materico e poi, entrando nella piena maturità, abbandonò la spazialità bilanciata, il carattere solare e fastoso del colore del Rinascimento, assumendo il dinamismo proprio del manierismoe giocando con libertà nelle variazioni cromatiche in cui il colore era reso "più duttile, più sensibile agli effetti della luce".

Leggi tutto...

Roma è una città complessa e meravigliosa, ricca di monumenti, piazze, chiese, opere d’arte e richiede molto tempo per essere visitata.

Spesso non è facile orientarci nel vasto panorama artistico della città, soprattutto se il tempo a disposizione è poco. 
Vi consigliamo, dunque, di contattare una delle guide autorizzate, che vi potrà aiutare a sfruttare al meglio i vostri giorni nella Capitale e che vi potrà fornire informazioni, curiosità, aneddoti sul territorio di Roma e dintorni.

Ogni guida, se autorizzata, deve esibire il tesserino che riceve dalla Provincia di Roma, dubitate se non ne è in possesso.
Molti abusivi si spacciano per guide competenti offrendo un servizio scadente e trasgredendo le leggi vigenti in materia.

Fate attenzione, quindi, ai tanti “ciceroni” che trovate in prossimità dei siti di maggior interesse artistico o ai siti internet che vi offrono pacchetti completi di ingresso e visita guidata, rivolgetevi, invece, alle agenzie autorizzate, ai siti dei musei o alle strutture comunali e provinciali addette a fornire tali servizi.

PorticoOttaviaPorticoEsternoGli ebrei a Roma sono forse i soli abitanti della città che possono vantare una presenza ininterrotta di oltre duemila anni: sulle rive del Tevere costituirono il primo insediamento ebraico in Italia e una delle comunità più antiche in Europa. Le prime testimonianze di contatti ufficiali tra Gerusalemme e Roma risalgono alle ambascerie inviate dai Maccabei a partire dal 161 a.C:, per stringere patti di alleanza con i romani contro il predominio dei Seleucidi. Il nucleo originario la cui datazione viene indicata tra il II e il I sec. a.C., si accrebbe notevolmente con l'arrivo dei prigionieri portati a Roma tra il 63 e il 61 a.C., in seguito alla campagna di guerra di Pompeo in Giudea.

Leggi tutto...

pasquino2Dall’inizio del XVI fino circa tutto il XIX secolo alcune statue di Roma furono le protagoniste di pungenti satire ad opera di autori sconosciuti.

Le così dette “Statue Parlanti” erano statue posizionate nelle strade più frequentate della città alle quali venivano appesi nottetempo cartelli contenenti satire in versi, o dialoghi umoristici mirati a deridere i personaggi pubblici più importanti, spesso anche il papa.

Leggi tutto...

Oriolo_antica_3_pzza_umberto_IOriolo Romano conta circa 3.500 abitanti ed è situato a circa 400 m s.l.m. Al confine tra la provincia di Roma, da cui dista 53 km, e quella di Viterbo, da cui dista 39 km e di cui fa parte, il territorio comunale di Oriolo si espande su una zona collinare ricca di boschi d'alto fusto, lungo la via Clodia, antica strada che congiungeva il nord dell'agro romano con la Tuscania, oggi in parte parallela alla via Braccianese e alla via Cassia.

« In hoc consistit verus amor  »(Motto posto nello stemma comunale)

Leggi tutto...

camden_marketIl modo migliore per fare shopping a Londra è avventurarsi nei vari mercatini che la città offre. È proprio qui, infatti, che potrete trovare le cose più originali, più strane, più a basso costo e più "londinesi".

Leggi tutto...

«Quando tornai a Roma dalla Spagna e dalla Gallia... compiute felicemente le imprese in quelle province, il Senato decretò che per il mio ritorno si dovesse consacrare l'ara della Pace Augustea presso il Campo Marzio e dispose che in essa i magistrati, i sacerdoti e le vergini vestali celebrassero un sacrificio annuale» (Res gestae divi Augusti 12,2). E così fu.
Leggi tutto...

Nei pressi del vecchio borgo di Santa Maria di Galeria, vicino al fiume Arrone, si trovano le rovine della antica città di Galeria Vecchia.
Questa si formò in epoca etrusca, trovando il suo massimo sviluppo nel periodo che va dal medioevo fino al XVII secolo, quando la popolazione cominciò a trasferirsi nel vicino casale Celsano (Celisanum) e nel borgo di Cesano, fino a svuotarla completamente verso il XIX secolo.
A ridosso del casale Celsano vi è la chiesa di Santa Maria in Celsano  che, tramite un accordo definito con Bolla del 30 novembre 1860 del Cardinale Mario Mattei con la Compagnia di Gesù, venne eretta a parrocchia e ridenominata in Santa Maria di Galeria.

Leggi tutto...
Pagina 1 di 5

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online